$this->setGenerator(null); Next stop... Creta
 

 

logo scenari magazine

Il mio viaggio a Creta

Next stop... Creta

Avete già scelto la meta per queste vacanze estive? beh io si, sono già partita e sono già tornata, la meta che ho scelto per una vacanza con le amiche? CRETA!

Categoria: viaggi 

Sono già partita e sono già tornata giusto il tempo di riprendermi e riabituarmi alla sveglia, ora sono pronta, oggi vi parlo di Creta, l'isola della Grecia più grande che ci sia, l'isola delle leggende e del bel mare... 

A me Creta è piaciuta molto, mi è entrata nel cuore inaspettatamente perché Creta è un'isola che nasconde meraviglie e sorprese (cibo a parte per i miei schizzinosi gusti). Sono stata 5 giorni, ho alloggiato a Hersonissos o Chersonissos (i nomi sono abbastanza difficili da pronunciare) capoluogo del divertimento: vuoi discoteche, locali, bar e ristoranti? beh allora questo è il posto giusto, tutto il lungo mare ne è pieno e la sera basta passeggiare per capire e scegliere quale fa al caso vostro, o per essere trascinati dai cosiddetti "butta-dentro" nei ristornati o nei locali, dove si balla fino all'alba che è magnifica ammirare su una delle sue spiagge. 

L'alba a Creta

Creta è tanta, le città e le isole da visitare sono tante... 5 giorni non bastano per ammirarla tutta, per questo io con le mie amiche ci siamo dedicate solo alla parte EST.

Lasciando alle spalle Hersonissos per il secondo giorno ci siamo dirette ad Heraklion, uno dei punti di partenza per scoprire Creta, è la città delle leggende qui si può ammirare il museo archeologico uno dei più bei musei d’Europa con oltre 10.000 reperti e manufatti, in gran parte risalenti al periodo minoico, tra cui il famossisimo Disco di Festo (il più antico esempio di stampa conosciuto) e le decine di esempi di antichi gioielli e fermagli in oro e pietre dai colori brillanti.

Il museo archeologico di Creta

Dopo il museo la tappa obbligatoria è verso il famosissimo Palazzo di Cnosso... per goderne appieno è consigliato affidarsi ad una visita guidata, oppure come abbiamo fatto furtivamente noi, intrufolatevi e ascoltate di nascosto le guide degli altri.

Il palazzo di knosso

... tesori archeologici, strade pittoresche e costa questa è Heraklion. Passeggiando per le vie del piccolo centro storico, vi renderete subito conto che qui domina il colore: non solo quello azzurro intenso, con infinite sfumature blu, del mare ma anche il rosa, il giallo, l’arancione e il rosso delle vivaci abitazioni che affacciano sulle strette strade. Heraklion è elegante!

Terzo giorno, il terzo giorno è stato davvero indimenticabile con la visita all'isola di Chrissi, forse è il caso di lasciar parlare le immagini in questo caso, vi dico solo che è la più bella isola di Creta e io non avevo mai visto un mare con un colore simile... Un'isola selvaggia dove non c'è nulla, se non la natura incontaminata che domina incontrastata.

Chrissi Island

Dopo aver visto Chrissi Island il mare di Hersonissos potrebbe sembrare una pozzenghera, invece armate di connessione internet abbiamo scoperto una piccola insenatura a mezz'ora di strada a piedi (questo vorrei dimenticarlo) dal nostro Hotel, Saradari una spiaggia con un bellissimo mare limpido. 

Saradari beach

Per l'ultimo giorno non avevamo molte pretese, siamo rimaste in zona e con grande meraviglia abbiamo scoperto il piccolo borgo di Koutouloufari (impronunciabile, provateci e vedrete) situato sulle colline di Hersonissos, una vera e propria bomboniera, ed è qui che si respira la vera Creta tra stradine, viottoli, negozietti e ristoranti. 

Il villaggio di Koutouloufari

«Bella, e feconda sovra il negro mare
Giace una terra, che s’appella Creta,
Dalle salse onde d’ogni parte attinta.
Gli abitanti v’abbondano, e novant
Contien cittadi, e la favella è mista:
Poiché vi son gli Achei, sonvi i natíi
Magnanimi Cretesi, ed i Cidoni,
E i Dori in tre divisi, e i buon Pelasgi.»
Brano tratto dall’Odissea; Libro XIX, versi 212-219.

Ci rivedremo presto Creta!

Creta

{widget:social-share-button}

In Evidenza

 
 

Chi siamo

Scenari Magazine

Scenari Magazine nasce dall'idea di uno studio di comunicazione di Lecce (Mediacreative) di creare un free press che parlasse di sole cose felici: eventi, spettacoli, curiosità nel Salento ma non solo.

Mission

La nostra mission è di fornire spunti di riflessione ai nostri numerosi lettori, e offrire alle aziende inserzioniste una visbilità "costruttiva" , basata sui contenuti e non solo sulle immagini

Distribuzione

Il free press è distribuito nei bar e locali di Lecce e del Salento "più belli", Luoghi di incontro e di eventi che coinvolgono principalmente persone giovani e dinamiche, più attente agli argomenti trattati dalla rivista

Comunicati

Siamo sempre felici di ricevere i comunicati stampa relativi eventi e spettacoli che si terranno nel Salento. Ci piace pensarci al fianco delle associazioni che operano sul territorio. il nostro indirizzo è info@scenarimagazine.it

Social

Siamo presenti su tutti i canali social per restare sempre in contatto e portare le nostre notizie ovunque!

Facebook

Google +

Twitter