$this->setGenerator(null); Arriva la Notte della Taranta
 

 

logo scenari magazine

Arriva la Notte della Taranta

Se vi diciamo “La Notte della Taranta” siamo certi che sapete bene di cosa stiamo parlando, uno dei più grandi Festival d’Italia e una delle più significative manifestazioni sulla cultura popolare in Europa che si svolge nel nostro Salento e che quest’anno è alla sua XX edizione.

Coinvolge ogni anno circa 150.000 spettatori ed è seguito da decine di migliaia di persone.

È il binomio perfetto tra tradizione e divertimento. Un Festival dedicato alla musica Salentina e alla sua fusione con altri linguaggi musicali, come la world music, il rock, il jazz fino alla musica sinfonica. Il suo successo dalla sua nascita ad oggi è cresciuto anno dopo anno, portando numerose evoluzioni del Festival come la nascita del Festival Itinerante nel 2000, o nel 2004, con Ambrogio Sparagna, la nascita dell’Orchestra Popolare "La Notte della Taranta" ed infine la presenza ogni anno di un Maestro Concertatore, invitato a reinterpretare i “classici” della tradizione musicale locale avvalendosi di un gruppo di circa trenta tra i migliori musicisti del Salento, assieme ad ospiti eccezionali della scena nazionale e internazionale.

E sapete dopo i maestri concertatori degli scorsi anni come Giovanni Sollima, Ambrogio Sparagna, Mauro Pagani, Ludovico Einaudi, Goran Bregovic e Stewart Copeland, chi sarà quest’anno a ricoprire questo ruolo? Il pianista e compositore jazz Raphael Gualazzi e gli ospiti internazionali del Concertone saranno Suzanne Vega che ha dominato la scena pop negli anni Novanta, Tim Ries sassofonista che è stato in tour con i Rolling Stone, Yael Deckelbaum attivista, che con la sua Prayer of the mothers ha consegnato un inno alla marcia del movimento Women wage peace, e che con il trio folk Habanot Nechama ha piazzato il singolo “So far” al numero uno delle classifiche in Israele, Pedrito Martinez percussionista di peso nell'universo jazz internazionale e Gerry Leonard chitarrista di David Bowie.

Gualazzi durante la presentazione del programma ha affermato: "Cercherò di portare la pizzica sulle note che ha in comune con la musica afroamericana, credo che le due tradizioni siano accomunale dal fatto che rappresentano una forma di sublimazione della sofferenza di particolari momenti storici e sociali. Dopo il primo ascolto del repertorio della taranta ho trovato molti punti in comune con una musica che mi ha sempre ispirato e che è di matrice afroamericana. Anche di tipo tecnico: le forme si assomigliano per semplicità e per la ripetizione della seconda parte della strofa, come accade in molti blues che conosciamo. E poi ci sono canzoni vicine a quelle che in America cantavano i detenuti e gli schiavi deportati sui campi di lavoro".

Quindi iniziate a segnare le date perché dal 6 al 25 agosto parte il festival itinerante, 18 tappe in 18 paesi del basso Salento, che culminerà il 26 agosto con il classico concertone a Melpignano.

Con lo scopo principale di mantenere viva questa tradizione, preservare nonostante il progresso l’identità della nostra terra e mantenere vive le tradizioni.

{widget:social-share-button}

 
 

Chi siamo

Scenari Magazine

Scenari Magazine nasce dall'idea di uno studio di comunicazione di Lecce (Mediacreative) di creare un free press che parlasse di sole cose felici: eventi, spettacoli, curiosità nel Salento ma non solo.

Mission

La nostra mission è di fornire spunti di riflessione ai nostri numerosi lettori, e offrire alle aziende inserzioniste una visbilità "costruttiva" , basata sui contenuti e non solo sulle immagini

Distribuzione

Il free press è distribuito nei bar e locali di Lecce e del Salento "più belli", Luoghi di incontro e di eventi che coinvolgono principalmente persone giovani e dinamiche, più attente agli argomenti trattati dalla rivista

Comunicati

Siamo sempre felici di ricevere i comunicati stampa relativi eventi e spettacoli che si terranno nel Salento. Ci piace pensarci al fianco delle associazioni che operano sul territorio. il nostro indirizzo è info@scenarimagazine.it

Social

Siamo presenti su tutti i canali social per restare sempre in contatto e portare le nostre notizie ovunque!

Facebook

Google +

Twitter