$this->setGenerator(null); Io Odio Fabri Fibra
 

 

logo scenari magazine

Io Odio Fabri Fibra

Il 24 Luglio a Gallipoli

Fabrizio Tarducci è il vero nome di Fabri Fibra, il quale nasce nel 1976 a Senigaglia. Non ha avuto un'infanzia semplice, come lui stesso ha esternato in alcune delle sue canzoni, e già da adolscente si avvicina alla musica, ed ha solo 17 anni quando incide il suo primo brano.

Entra in alcune band della sua zona come 'Uomini di mare' e nel 1995 incide il suo primo demo che inizia ad attirare l'attenzione. Con 'Uomini di mare' nel 1999 incide il primo LP dal titolo "Sindrome di fine millennio", lavoro che viene molto apprezzato non solo nel mondo dell'hip-hop.

Nel 2002 debutta da solista con 'Turbe giovanili' brano costruito su basi prodotte da Neffa, e tutti rimangono sorpresi dalla sua tecnica e dal suo ritmo.

Nel 2004 esce 'Mr Simpatia' il suo vero e proprio trampolino di lancio, infatti è da subito un successo di vendite.

Tutti i suoi pezzi sono pieni di rabbia e disprezzo verso la società, le storie legate alle ragazze, la condizione lavorativa, la droga e un altro tema spesso affrontato è il cambiamento dell'hip-hop, con riferimento a rapper famosi venduti alla società dell'apparenza (così da lui definita).

Nel 2006 è nuovamente in testa alle classifiche con il brano 'Applausi per Fibra' appartenente all'album 'Tradimento' che nonostante le critiche per la troppa schiettezza sbalza in prima posizione nelle classifiche.

Nel 2007 arriva l'album 'Bugiardo' ristampato un anno dopo con materiale extra come 'Bugiardo 2'.

Nel 2009 pubblica 'Chi vuol essere Fabri Fibra', nel 2010 'Controcultura' e nel 2013 'Guerra e Pace' tutti hanno un estremo successo.

Arriviamo così nel 2016 dove per onorare i dieci anni di carriera pubblica 'Tradimento reloaded' che lo porta in giro per l'Italia con una tappa pugliese al Parco Gondar di Gallipoli con il tour 'Io Odio Fabri Fibra'

{widget:social-share-button}

 
 

Chi siamo

Scenari Magazine

Scenari Magazine nasce dall'idea di uno studio di comunicazione di Lecce (Mediacreative) di creare un free press che parlasse di sole cose felici: eventi, spettacoli, curiosità nel Salento ma non solo.

Mission

La nostra mission è di fornire spunti di riflessione ai nostri numerosi lettori, e offrire alle aziende inserzioniste una visbilità "costruttiva" , basata sui contenuti e non solo sulle immagini

Distribuzione

Il free press è distribuito nei bar e locali di Lecce e del Salento "più belli", Luoghi di incontro e di eventi che coinvolgono principalmente persone giovani e dinamiche, più attente agli argomenti trattati dalla rivista

Comunicati

Siamo sempre felici di ricevere i comunicati stampa relativi eventi e spettacoli che si terranno nel Salento. Ci piace pensarci al fianco delle associazioni che operano sul territorio. il nostro indirizzo è info@scenarimagazine.it

Social

Siamo presenti su tutti i canali social per restare sempre in contatto e portare le nostre notizie ovunque!

Facebook

Google +

Twitter