$this->setGenerator(null); La giusta alimentazione per un atleta
 

 

logo scenari magazine

La giusta alimentazione per un atleta

Svolgere attività fisica, come la danza, richiede l’abbinamento di una corretta alimentazione, la danza è una disciplina che come gli altri sport ha bisogno di impegno sia dentro che fuori la sala di allenamento. Una buona carriera nasce anche a tavola. L’alimentazione deve essere calibrata esattamente sulle caratteristiche dell’atleta, in base all’intensità, alla durata e al tipo di allenamento che svolge settimanalmente, e anche in base agli obiettivi che si vogliono raggiungere in un determinato periodo, seguire uno stile di vita sano accompagnato da un’alimentazione sana sono principi solidi ed efficaci per chiunque voglia vivere bene. È necessario crearsi una consapevolezza alimentare.
 
L’alimentazione influisce sulla prestazione, mangiare troppo o troppo poco non porta mai risultati soddisfacenti, soprattutto per discipline come la danza, per le quali il corpo è lo strumento attraverso il quale intraprendere la propria attività. Un corpo tonico e muscoloso è l’ideale per raggiungere le prestazioni e i risultati che si desiderano. Mancanza di vitamine, Sali minerali e calorie portano ad un maggiore affaticamento e compromettono la resistenza del fisico nel compiere qualunque attività, ma dall’altra parte un peso eccessivo, derivato da un’alimentazione con troppe calorie o con proporzioni sbagliate di nutrienti, affatica il fisico e danneggia ginocchia e caviglie, impedendo prestazioni adeguate. Il primo consiglio è quello di mangiare poco ma spesso e mai saltare la colazione ricordando, come dice un famoso detto “colazione da re, pranzo da principe, cena da povero”, inoltre vanno anche fatti due spuntini durante la giornata a metà mattinata e a metà pomeriggio. Per calcolare le calorie necessarie per ogni persona occorre valutare fattori come l’età, il peso, l’altezza, il sesso e anche la disciplina praticata. La ricetta del corpo perfetto non esiste, ma seguire delle buone regole garantiscono un ottimo risultato.
 
Le regole principali quindi da rispettare sono: bere molta acqua (almeno due litri al dì), mangiare frutta e verdura di stagione, variare l’alimentazione, evitare cibi preconfezionati e masticare lentamente, mangiare con regolarità, non saltare i pasti soprattutto la colazione, preferire sempre alimenti sani e semplici, evitare cibi grassi complessi e fritti, scegliere latte o succhi di frutta senza zuccheri aggiunti, preferire carni bianche pesce e legumi, evitare gli integratori. Al giorno sarebbe necessario introdurre: 50 - 65% di carboidrati, 12 - 15% di proteine, 20 - 30% di lipidi totali. È sempre consigliato per definire una dieta accurata e personalizzata consultare una figura esperta. E ricordiamo che, come disse Feuerbach, “Noi siamo quello che mangiamo” .
 
{widget:social-share-button}
 
 

Chi siamo

Scenari Magazine

Scenari Magazine nasce dall'idea di uno studio di comunicazione di Lecce (Mediacreative) di creare un free press che parlasse di sole cose felici: eventi, spettacoli, curiosità nel Salento ma non solo.

Mission

La nostra mission è di fornire spunti di riflessione ai nostri numerosi lettori, e offrire alle aziende inserzioniste una visbilità "costruttiva" , basata sui contenuti e non solo sulle immagini

Distribuzione

Il free press è distribuito nei bar e locali di Lecce e del Salento "più belli", Luoghi di incontro e di eventi che coinvolgono principalmente persone giovani e dinamiche, più attente agli argomenti trattati dalla rivista

Comunicati

Siamo sempre felici di ricevere i comunicati stampa relativi eventi e spettacoli che si terranno nel Salento. Ci piace pensarci al fianco delle associazioni che operano sul territorio. il nostro indirizzo è info@scenarimagazine.it

Social

Siamo presenti su tutti i canali social per restare sempre in contatto e portare le nostre notizie ovunque!

Facebook

Google +

Twitter