logo scenari magazine

Il mirto nella sua origine le bianche spiagge salentine

Il Mirto è la pianta che per antonomasia si trova nella macchia mediterranea che "governa" i territori incolti del Salento. Caratterizzato dalle sue piccole bacche scure lo incontriamo lungo i cigli delle nostre strade. Da queste piccole bacche si fa un liquore eccezionale...

Iniziamo con un pò di storia o meglio di mito.

Il mirto viene anche definito la pianta sacra agli dei. L'origine della sua storia è greca...

Nella mitologia si narra che la bellissima Afrodite (Venere per i romani) dea dell’amore, della bellezza e fertilità, uscì dal mare completamente nuda. Di fronte a tale bellezza I satiri  (personificazione della fertilità e della forza della natura) la inseguirono. Lei cercando di coprire le sue grazie trovò rifugio in un bosco di mirti. Ovidio racconta una storia molto simile che ha però come protagonista Venere e come territorio le spiagge di Ischia.

ma come si serve il Mirto e soprattutto come si fa?

Il liquore è ottenuto dalle sole bacche, o dalle bacche e le foglie. Per le sue qualità intrinseche s'inserisce fra i digestivi quindi è da gustare dopo i pasti, ma noi ve lo consigliamo come aperitivo, magari accompagnato da qualche frisellina condita del Salento. Per apprezzarne sapori e profumi è consigliabile consumarlo ghiacciato, l'ideale è conservare la bottiglia e i biccheri direttamente in congelatore.

La ricetta della mia Nonnina prevedeva un litro di alcol puro in cui lasciava macerare fino a un kg di bacche e qualche foglia, lei lo teneva nell "stipo te lu pane" al buio e la mattina lo agitava un pochino... operazione che normalmente iniziava a settembre e durava tutto il mese. Passati i 30 giorni (giorno più giorno meno) metteva a bollire un litro d'acqua con 400gr di zucchero. Mentre lo sciroppo raffreddava in frigo travasava il composto avvalendosi dello schiaccia patate che infine utilizzava per schiazziare le bacche di mirto "fija mia, qui sta il vero sapore" . Mischiava tutto, sceglieva le bottiglie (riciclate) più belle e travasa il composto... le bottiglie infine tornavano nello "stipo te lu pane" si sarebbero aperte a Natale perchè un buon liquore deve riposare almeno due mesi.

 
 

Chi siamo

Scenari Magazine

Scenari Magazine nasce dall'idea di uno studio di comunicazione di Lecce (Mediacreative) di creare un free press che parlasse di sole cose felici: eventi, spettacoli, curiosità nel Salento ma non solo.

Mission

La nostra mission è di fornire spunti di riflessione ai nostri numerosi lettori, e offrire alle aziende inserzioniste una visbilità "costruttiva" , basata sui contenuti e non solo sulle immagini

Distribuzione

Il free press è distribuito nei bar e locali di Lecce e del Salento "più belli", Luoghi di incontro e di eventi che coinvolgono principalmente persone giovani e dinamiche, più attente agli argomenti trattati dalla rivista

Comunicati

Siamo sempre felici di ricevere i comunicati stampa relativi eventi e spettacoli che si terranno nel Salento. Ci piace pensarci al fianco delle associazioni che operano sul territorio. il nostro indirizzo è info@scenarimagazine.it

Social

Siamo presenti su tutti i canali social per restare sempre in contatto e portare le nostre notizie ovunque!

Facebook

Google +

Twitter